FNOPI E FAIS firmano protocollo d’intesa per favorire iniziative congiunte a favore delle persone incontinenti e stomizzate

//FNOPI E FAIS firmano protocollo d’intesa per favorire iniziative congiunte a favore delle persone incontinenti e stomizzate

FNOPI E FAIS firmano protocollo d’intesa per favorire iniziative congiunte a favore delle persone incontinenti e stomizzate

I presidenti FAIS e FNOPI, la Federazione Nazionale Ordini Professioni Infermieristiche, hanno siglato il protocollo d’intesa durante la consulta delle associazioni all’interno del Forum Risk Management di Firenze. Barbara Mangiacavalli e Pier Raffaele Spena hanno posto la firma sotto un documento che impegna le due federazioni a collaborare su alcuni punti specifici e molto qualificati. Con questo protocollo, infatti, le due Federazioni si impegnano a realizzare azioni comuni per:

  • ridurre le diseguaglianze presenti sul territorio nazionale in riferimento alla presa in carico delle persone portatrici di stomia;
  • istituire un tavolo tecnico per l’elaborazione di un documento da proporre alla Conferenza permanente Stato Regioni e Province autonome, che preveda anche l’inserimento delle prestazioni infermieristiche in stomaterapia nei nomenclatori regionali;
  • costituire un tavolo permanente sull’incontinenza presso il Ministero della Salute che lavori per rendere operative le indicazioni previste dall’accordo sul “Documento tecnico di indirizzo sui problemi legati all’incontinenza urinaria e fecale” sancito nel gennaio 2018 dalla Conferenza Stato-Regioni;
  • promuovere progetti di informazione e comunicazione su incontinenza e stomia che facciano emergere le buone prassi e il rapporto “preferenziale” tra personale infermieristico e pazienti;
  • far conoscere, attraverso gli infermieri, la realtà degli stomizzati e l’importanza della condivisione in tutte le sue forme, attraverso una specifica azione di sensibilizzazione culturale mediante il quotidiano agire professionale per affermare un più alto livello di inclusione sociale e contrastare lo stigma
Spena e Mangiacavalli dopo la firma del protocollo

Inoltre FAIS e FNAPI si impegnano:

  • a promuovere un momento annuale di condivisione e conoscenza sul punto di vista dei pazienti rispetto alla professione infermieristica, sulle criticità dei modelli organizzativi in atto nelle singole Regioni sulle proposte congiunte da porre all’attenzione delle istituzioni;
  • a valorizzare le buone pratiche in essere tra persona stomizzata e comunità infermieristica con lo scopo di passare dalle sperimentazioni in corso alla vera e propria messa a sistema;
  • a qualificare i processi di acquisto dei device per le persone stomizzate attraverso la valorizzazione delle competenze infermieristiche, dell’esperienza infermieristica e dei pazienti grazie alla loro esperienza quotidiana nel vissuto della propria condizione. A tal fine le Federazioni promuovono il principio della partecipazione degli infermieri e dei pazienti nei processi di acquisto in sanità.   

“Un traguardo importante che ribadisce la grande attenzione che la FNOPI pone nel rapporto con le associazioni pazienti” ha sottolineato la presidente Barbara Mangiacavalli.

“Se vogliamo crescere e far sentire la nostra voce dobbiamo mettere in campo iniziative come queste con i nostri tradizionali e più naturali interlocutori”, ha dichiarato Pier Raffaele Spena. Quest’ultimo ha anche ringraziato personalmente il portavoce FNOPI Tonino Aceti per l’impegno profuso per arrivare alla firma del protocollo.

By | 2019-11-28T19:01:25+01:00 Novembre 28th, 2019|Articoli|Commenti disabilitati su FNOPI E FAIS firmano protocollo d’intesa per favorire iniziative congiunte a favore delle persone incontinenti e stomizzate