FAIS sottoscrive appello urgente di Cittadinanzattiva per la continuità nella fornitura di dispositivi medici.

//FAIS sottoscrive appello urgente di Cittadinanzattiva per la continuità nella fornitura di dispositivi medici.

FAIS sottoscrive appello urgente di Cittadinanzattiva per la continuità nella fornitura di dispositivi medici.

Comunicato stampa                                                                    Roma, 19.03.2020 

Egregi
Presidenti Regionali
Assessori Regionali alla Salute
e p.c.
On. Roberto Speranza – Ministro della Salute
Sen. Pierpaolo Sileri, Viceministro della Salute
Dott. Andrea Urbani
Direttore generale della Programmazione Sanitaria
Ministero della Salute

 

Gentilissimi,
l’11 marzo u.s. l’AIFA ha comunicato, nell’ambito delle disposizioni per il contenimento e la gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19, le misure transitorie relative alla proroga di 90 giorni dei piani terapeutici di medicinali soggetti a monitoraggio web-based o cartaceo. La decisione presa, che recepisce anche quanto richiesto nei giorni scorsi dai medici internisti della Fadoi e da Cittadinanzattiva, colma un gap importante per milioni di persone affette da patologie croniche e rare che assumono farmaci con regolarità. Molte Regioni stanno recependo velocemente la direttiva, anche se non in maniera uniforme.
Riteniamo particolarmente urgente estendere le medesime misure ai pazienti che fanno ricorso a dispositivi medici di cui non possono sospendere l’uso. Ci riferiamo, ad esempio, alle persone affette da diabete, i portatori di stomia, gli incontinenti, i pazienti affetti da scompenso cardiaco e che devono effettuare il controllo periodico e straordinario di devices impiantati. E ancora, le persone soggette ad alimentazione speciale, con insufficienza renale, chi ha subito un trapianto di organo. Tutti coloro, dunque, che utilizzano presidi quali: sacche; placche; pannolini; cateteri; strisce per la misurazione della glicemia; dispositivi per la ventilazione meccanica e per la nutrizione enterale; sacche per alimentazione speciale; sondini per tracheoaspi razione; metalline; alimenti aproteici; dispositivi per l’emodialisi ambulatoriale, per la dialisi peritoneale e l’emodialisi domiciliare. Coloro, infine, che assumono farmaci immunosoppressori a distribuzione diretta e per conto per i trapiantati d’organo.

Diverse Regioni hanno esteso autonomamente il principio della proroga di cui sopra alle domande di fornitura in scadenza nel mese di marzo ed aprile relative a tutti quei dispositivi per i quali è necessario garantire la continuità e la cui interruzione potrebbe causare, quindi, un danno ai pazienti. Tuttavia le direttive regionali, in termini temporali, stentano ad essere recepite a livello territoriale. 

Pertanto si auspica:
– un indirizzo urgente ai livelli territoriali da parte delle Regioni – che sia omogeneo su tutto il territorio nazionale – che garantisca la continuità nell’utilizzo di dispositivi indispensabili, anche attraverso controllo dei dati clinici a distanza, limitando l’esposizione dei pazienti e dei sanitari al rischio infettivo e senza distrarre operatori sanitari dalle loro attività emergenziali nonché aggravio per il SSN;
– l’attivazione, da parte dei soggetti già titolari del servizio, della consegna a domicilio delle forniture dei dispositivi medici solo nel caso in cui il paziente non è in grado autonomamente di recarsi personalmente a ritirare i dispositivi medici di cui necessita;
– la pubblicazione da parte delle Regioni di tutti gli atti ufficiali già adottati o in via di adozione, sulla base del principio della trasparenza amministrativa, allo scopo di renderli utilizzabili da parte di tutti coloro che ne hanno bisogno.

Restiamo a disposizione per ogni ulteriore informazione.
Confidando in un esito positivo della nostra richiesta, porgiamo cordiali saluti.

Antonio  Gaudioso, Segretario  Generale  di  Cittadinanzattiva

Hanno  aderito:

A.M.O.R.  Associazione  Malati  in  Ossigeno-ventiloterapia  e  Riabilitazione

A.N.I.MA.S.S.  SJOGREN  Associazione  Nazionale  Italiana  Malati  Sindrome  di  Sjogren

A.P.E.  Associazione  Progetto  Endometriosi  ODV

AIL  –  Associazione  Italiana  contro  Leucemie,  Linfomi  e  Mieloma

AIMA  Associazione  Italiana  Malattia  di  Alzheimer

AISC  Associazione  Italiana  Scompensati  Cardiaci

AISLA  Associazione  Italiana  Sclerosi  Laterale  Amiotrofica

AltroDomani  Associazione  contro  le  Malattie  Neuromuscolari

ANMAR  Associazione  Nazionale  Malati  Reumatici  Onlus

ASBI  Associazione  Spina  Bifida  Italia

Associazione  Italiana  pazienti  BPCO  Broncopneumopatia  Cronica  Ostruttiva  Onlus

Associazione  Malati  di  Reni  A.P.S.

FAIS  –  Federazione  Associazioni  Incontinenti  e  Stomizzati  –  ONLUS

FAND-Associazione  Italiana  Diabetici

Forum  Nazionale  Associazioni  Nefropatici  Trapiantati  e  di  Volontariato

Gruppo  LES  Italiano  ODV

LILA  Lega  Italiana  per  la  Lotta  contro  l’Aids

Parkinson  Italia

UILDM  Unione  Italiana  Lotta  alla  Distrofia  Muscolare

By | 2020-03-19T15:49:41+01:00 Marzo 19th, 2020|Articoli|Commenti disabilitati su FAIS sottoscrive appello urgente di Cittadinanzattiva per la continuità nella fornitura di dispositivi medici.

Associazioni aderenti alla FAIS

Scrivi alla FAIS

Chiama la FAIS

Iscriviti alla Newsletter FAIS

Articoli recenti