Datemi un giorno senza stomia.

//Datemi un giorno senza stomia.

Datemi un giorno senza stomia.

Prendetevi una pausa. Immaginate per un attimo di vivere un altra vita, ma non è un viaggio di sola andata.

Datemi un giorno senza stomia. Datemi un giorno in cui non debba pensare alla stomia, a cambiare il sacchetto, curare la pelle infiammata, fare controlli, prendere farmaci, mettere la pasta, provare accessori. Datemi un giorno senza vedere la preoccupazione sul volto a chi mi vuole bene, senza ricoveri, senza operazioni, senza pensare che la placca si possa staccare, senza persone che fanno domande, senza sporcarmi i vestiti, senza cicatrici, senza fistole, senza day hospital. Datemi un giorno per potermi sedere su una tazza del cesso e leggere un giornale in santa pace, per fare l’amore con il/la mio partner senza pensare che la sacca si possa riempire o staccare e rovinare tutto. Datemi un giorno per mangiare quello che voglio, per non sentirmi in imbarazzo, per vestirmi come mi pare. Datemi un giorno senza paura del domani, senza pacche compiacenti sulla spalla, senza borsetta per il cambio, senza correre al pronto soccorso, senza fascia addominale. Datemi un solo giorno per pensare a questo, ma poi ridatemi la mia stomia, perché mi ha salvato la vita.

Testo di Pier Raffaele Spena

By | 2019-08-08T19:10:52+01:00 Agosto 9th, 2019|Articoli|Commenti disabilitati su Datemi un giorno senza stomia.