AERIS – Stomie: esperienze di vita a confronto

Il 14 maggio, a Bologna, presso la sala congressi dell’hotel Savoia Country House, grazie alla organizzazione di A.B.I.Stom, e la sponsorizzazione della ditta Coloplast, si è tenuto l’incontro “Stomie: Esperienze di vita a confronto”.
Parlare semplicemente di un incontro riuscito sarebbe troppo limitativo. Quello che si è visto, udito e raccontato sabato mattina è stato molto di più. Padrona di casa l’infaticabile Maria Dolores
D’Elia che ha introdotto il tema della giornata e lo scopo dell’incontro. Finalmente gli stomizzati si sono aperti, come non avevano mai fatto, magari con qualche timore o riservatezza all’inizio, poi è stato un fiume in piena: più di una decina di portatori di stomia si sono raccontati a ruota libera, aprendo le pieghe più recondite della loro anima. Questa disponibilità al racconto rappresenta sicuramente una svolta epocale: hanno avuto il coraggio e la forza di parlare di loro, apertamente, di fronte ad una platea di persone che avevano riempito la sala del Savoia Country
House in ogni sua parte. Il microfono è stato preso da volti nuovi, non dai soliti pochi già noti; c’è stato spazio per tutti, anche per quelli che possiamo definire “voci fuori dal coro”.
Direi di più: proprio a queste voci è stata accordata maggior attenzione, interessamento e calore. Sono emerse differenti reazioni per una difficoltà che, inizialmente, è simile. Dalla ripresa dell’attività lavorativa alla cura dei propri interessi e hobby. Interventi programmati ma non solo. Alcuni nati per condividere
la propria vita spinti dall’emotività de momento. È il percorso che tutti dobbiamo compiere ed è stato analizzato a fondo, cercando proprio di aiutare chi si trova ancora a metà del guado e fa fatica, più degli altri, a ritrovare l’indirizzo, la collocazione giusta per tornare a vivere serenamente nel proprio ambiente, famigliare,
lavorativo, sociale. La dottoressa Laura Briganti, prima a parlare,
esperta psicologa del settore, ha avuto “pane per i suoi denti” trovandosi ad affrontare casi particolarmente spinosi: prima l’approccio, poi la gestione, dal punto di vista psicologico del nuovo stato, valutando sia gli aspetti del paziente sia della famiglia. Tutti gli interventi sono stati di ottima fattura,
supportati o meno da foto e diapositive; il filo comune che li ha condotti è stata la volontà di ripresa della vita, condita con un pizzico di ironia, apprezzamento di particolari, voglia di ritagliarsi uno spazio che si era temporaneamente offuscato e che ora è tornato a portata di mano; abbiamo ascoltato tanti racconti,uno più bello ed interessante dell’altro, dai quali traspare quella voglia di vivere che pervade la mente di chi viene toccato da funesti eventi e che, per reazione, si accorge che la vita può offrirgli una miriade di sfaccettature più che apprezzabili.
Ma, come si diceva, la giornata è riuscita particolarmente bene, di questo va dato atto all’Azienda per l’organizzazione della scaletta
degli interventi e alle “voci” degli stomaterapisti, che hanno risposto a domande, a dubbi e curiosità dei partecipanti; risposte sempre chiare e precise.
Appare opportuno, giunti a questo punto e vista l’evidente rottura del ghiaccio da parte degli stomizzati, sollecitare in futuro, gli interventi dei famigliari più stretti affinché possano, anche loro, esprimere le proprie considerazioni relative alla vita in famiglia e di coppia: ciò chiuderebbe il cerchio e si avrebbe un quadro veramente completo della situazione. Prima o poi ci arriveremo.
Per concludere il discorso e la giornata, vorremmo ricordare il ricchissimo, ottimo ed appetibile buffet che ci ha accolto verso le 14;l’apprezzamento è stato generale! Dopo quindi l’ottimo pranzo e le spensierate chiacchiere,la giornata ha avuto termine.
Grazie di cuore a chi ha promosso questa iniziativa,a tutti i partecipanti ed un arrivederci a presto. L’associazione ABIStom è aperta a tutti e si farà carico di organizzare a breve un altro incontro.

Autori: Antonio Ferrazzano ed Enzo Franchini.

By | 2018-05-02T10:46:49+02:00 Agosto 29th, 2011|Emilia Romagna, News dalle Associazioni, Senza categoria|Commenti disabilitati su AERIS – Stomie: esperienze di vita a confronto