Abbiamo bisogno di te.

//Abbiamo bisogno di te.

Abbiamo bisogno di te.

Aiutaci a raccogliere firme per dare più forza alla nostra richiesta di istituzione del registro nazionale delle persone stomizzate, incontinenti e ricanalizzati. Firma la petizione e condividi la causa. 

 

IL TESTO DELLA PETIZIONE

Stomia ed incontinenza, usciamo dall’anonimato!

Solo la conoscenza del fenomeno potrà aiutare a sviluppare percorsi terapeutici migliori e migliorare la qualità di vita di decine di migliaia di persone. Chiediamo quindi l’istituzione del registro nazionale dei pazienti stomizzati, incontinenti e ricanalizzati: un strumento indispensabile per la gestione di queste patologie.

       —————————————

Illustre Presidente,

in Italia vivono decine di migliaia di persone con stomie temporanee o permanenti, di ricanalizzati e centinaia di migliaia di cittadini affetti da problematiche di incontinenza. Il Sistema Sanitario Nazionale non possiede dati aggregati sul fenomeno ed a livello regionale ci sono differenze sostanziali nei protocolli di cura e nel censimento dei pazienti portatori di stomia o sofferenti di disturbi di incontinenza. Le nuove tecnologieconsentono di realizzare soluzioni informatiche sicure ed in grado di tutelare la riservatezza e la privacy dei dati, per realizzare un registro fruibile da tutti i soggetti interessati.

In qualità di garante della Costituzione, che “tutela la salute come fondamentale diritto dell’individuo e interesse della collettività”, Le chiediamo di sostenere presso le Istituzioni questa petizione per aiutare tutti i pazienti stomizzati, incontinenti e ricanalizzati che vivono in Italia.

       —————————————

Invitiamo tutti a sostenere la petizione per chiedere con urgenza l’istituzione del Registro nazionale dei pazienti stomizzati, ricanalizzati ed incontinenti. Aiutateci diffondendo il messaggio sui social, via mail e di persona. #UnRegistroPerVivereMeglio

Per maggiori informazioni visita il sito web dell’associazione FAIS.

By | 2019-06-05T10:25:34+01:00 Giugno 5th, 2019|Articoli|Commenti disabilitati su Abbiamo bisogno di te.